Home » Dublino, Irlanda, links

Dublino e l’Irlanda: come arrivarci e cosa vedere

22 dicembre 2013 Nessun commento

A Dublino dall’Italia ci si arriva con la Ryanair o la Airlingus per voler restare tra le Low cost, altrimenti con la British. L’aereoporto è abbastanxza vicino al centro e per la città ci sono 3 tipologie di navette, ma attenzione la maggior parte finiscono il servizio alle 23.30 e riattaccano alle 6,30 quindi se arrivate molto tardi o partite molto presto vi tocca il taxi per circa 30 euro. Ryanair atterra al Terminal 1, usciti da li, la fermata degli autobus é dritta davanti a voi, leggermente sulla sinistra. Troverete subito nel piazzale i bus Airlink e Aircoach, mentre per il Dublin Bus 16A dovete oltrepassare l’ingresso del parcheggio e uscire in un secondo piazzale.

Airlink bus numero 747 6 € a tratta (10 euro A/R) circa 30 minuti per  il centro di Dublino dalle 5.10 di mattina fino alle 23.30, con partenze ogni 15-30 minuti. Attenzione perchè nei giorni festivi inizia intorno alle ore 7.
Aircoach: 7 € (12 A/R)  20 minuti con fermate in Grafton Street, Kildare Street, O’Connell Street, va tutta la notte ma passa solo dal centro aircoach.ie
Dublin Bus: bus urbano 16A pullman azzurro e giallo a due piani, in città con 2,80 € in 50 minuti, è il piu economico tra le altre fermate ferma in O’Connell Street in pieno centro. Inizia alle 6.30 finisce alle 23.30, gli orari sono consultabili sul sito ufficiale dublinbus.ie.

Dublino è una città ricca di storia e monumenti, da non perdere l’esperienza del Viking Splash www.vikingsplash.com che vi farà visitare la città su mezzi anfibi della 2a guerra mondiale, diversi musei tematici come il Leprechaun Museum su fate e folletti irlandesi www.leprechaunmuseum.ie o Dublinia, nei pressi della Crist Church: ricostruzione della Dublino medievale www.dublinia.ie che consigliamo però soprattutto se avete dei bambini.

Altrimenti semplicemente girate a piedi i quartieri principali: a nord del fiume la zona attorno a O’Connel, il lungo fiume e i canali, il quartiere delle due cattedrali (St Patrick e Christ), il quartiere di Temple Bar, il Castello, la zona che va da Grafton street, al Trinity College, Marrion Square e St. Stephen green e le caratteristiche vie limitrofe. La sera assaggiate quante piu birre artigianali potete, consigliate la Chiller e la Galway (nostra opinione personale) magari al Porterhouse Pub, all’incrocio tra essex street e parliament street, il nostro preferito, non lontano dal Temple Bar, dove potete anche cenare entro le 21 con piatti rilandesi e non.

Da vedere il pub THE CHURCH, in una ex chiesa e il THE BANK, che … indovinate cos’era prima di diventare un pub?

Il sabato mattina potete fare un brunch o pranzare con prodotti tipici e non al mercatino nel quartiere di Temple bar. Vi consigliamo di assaggiare l’Irish Stew o le torte ripiene.

Ma, soprattutto se capitate a Dublino nel mese di Maggio, statisticamente il meno piovoso, anche se il clima è sempre molto variabile in Irlanda, non sono da disdegnare i dintorni, come potete leggere qui o su discoverireland.com o sul nostro post su Howth e Bray.

Avendo qualche giorno a disposizione ecco i posti che vi consiglierei di visitare in Irlanda (sono tutti raggiungibili via treno o meglio via autobus in al massimo 4 ore):
Belfast: una città dall’atmosfera molto particolare
Giant’s causeway, le scogliere scolpite nella roccia dalle forme molto particolari, nei dintorni di Belfast
Londonderry, graziosa cittadina a nord.
Isole Aran e la baia di Galway sulla costa ovest
Le altissime Scogliere di Moher e il Burren sulla costa nord ovest
Il Connemara: Parco nazionale nell’omonima regione selvaggia e aspra situata sulla costa nell’Irlanda occidentale [wiki]

Cercate su Google o chiedete alle agenzie turistiche o negli uffici del turismo in centro a Dublino. Ad esempio con 45 euro potete fare una gita dalle 7 del mattino alle 8 di sera a Galway, le Cliffs of Moher e il Burren. Consigliatissima. Per non sbagliare andate a informarvi all’ufficio del Turismo in O’Connle Street o nella piu grande in Suffolk street (si trova all’interno di una ex chiesa!).

Fatevi dare la mappa turistica gratuita di Dublino se non l’avete presa all’ufficio del turismo in aeroporto, e non tralascerete nessuna attrattiva o monumento.

Per gli amanti degli animali le principali attrazioni in Irlanda sono i pulcinella di mare, i delfini le foche e i leoni marini. Ecco qualche indicazione su dove trovarli:
Pulcinella di mare (puffins) -> Rathlin Island o alle Cliffs of Moher (binocolo) o a Irelands Eyevicino Dublino (Howth) o alle Isole Skellig http://www.skelligislands.com www.skelligstrips.com www.heritageireland.ie/it/Sud-Ovest/IsoleSkellig/
delfini -> carrigaholt o alle Moher (binocolo)
foche -> Rathlin Island o Seal Colony ad Inishmore, sulle isole Aran, o al porto di Howth, vicino a Dublino


Nella foto le Giant’s causeway



Share

Lascia il tuo commento!

Scrivi qui il tuo commento, o trackback dal tuo sito. Puoi anche subscribe to these comments via RSS.

Sii gentile, chiaro, resta in argomento. No spam.

Puoi usare i seguenti tafg html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo è un blog Gravatar-enabled. Per avere il tuo gravatar universale registrati a Gravatar.