Home » eventi, Firenze

La Notte Bianca di Firenze

19 aprile 2010 Nessun commento

Firenze by nightAnche Firenze ha la sua Notte Bianca e sarà il 30 aprile 2010 dal crepuscolo di venerdi 30 fino alle 6 del mattino di sabato 1 maggio.

Tanti gli eventi in programma della notte chiamata ‘Insonnia creativa’, alcuni molto particolari come la ‘vegetable orchestra’ con musicisti viennesi che suineranno non strumenti ma ortaggi, installazioni luminose, performance artistiche, musica classica, disco e soul, una blob-night con Enrico Ghezzi, marching bands, balli brasiliani e tangueros, musei e librerie aperte con reading e eventi artistici, aperture straordinarie tra cui quella di Palazzo Vecchio e il suo interno: il cortile di Michelozzo, il Salone dei 500, la sala degli Elementi e Terrazzo di Saturno. Inoltre si potranno visitare gratis il Museo Bardini, Teatro Puccini, Fortezza da Basso, Maggio Musicale.

Si partirà proprio da Palazzo Vecchio dove il sociologo francese Michel Maffesoli terrà una lezione sul concetto di notte bianca, mentre alle 5 del mattino successivo, come ultima iniziativa, sempre a Palazzo Vecchio il giornalista enogastronomico Leonardo Romanelli terrà un monologo sul lavoro del pasticcere, e, a seguire, offrirà simbolicamente un caffè alla città.

Per chi proviene da fuori e ha intenzione, prima o poi di stendersi su un letto e dormire, ecco dove trovare un hotel al minor prezzo: clicca qui.

PROGRAMMA NOTTE BIANCA 30 aprile 2010

I LUOGHI E GLI EVENTI

Palazzo Vecchio
Apertura straordinaria dalle 19 alle 6
Michel Maffesoli, lezione pubblica sulla notte bianca del sociologo francese. Salone dei Cinquecento.
Notte al museo, performance e attività a Palazzo Vecchio a cura dell’Associazione Museo dei Ragazzi.
Evocazioni medicee nel salone dei Cinquecento concerto di musica barocca con l’ensemble Semperconsort fondato da Luigi Cozzolino, violinista del Maggio da 25 anni.
Music box project/1_Bach. Luigi Attademo, chitarrista, suona ‘La Ciaccona’ di Bach chiuso in un box di plexiglass nel nella sala delle Udienze di Palazzo Vecchio. Dall’esterno chi ascolta può regolarne l’intensità.
Storie della notte in tempo reale. 8 persone in giro per la città con gps, videocamere, webcam, netbook, macchine fotografiche. Un’installazione interattiva fissa in Sala d’Arme che raccoglie e elabora le esperienze in tempo reale.
Volevo diventare pasticcere con Leonardo Romanelli monologo di 50 minuti legato alla professione di pasticcere che si terrà nel salone dei 500 con cornetti e caffè offerti al pubblico.

Oblate
Apertura straordinaria fino alle 6
Notte bianca a fumetti. Incontro con Desdemona Metus, protagonista de L’Insonne, l’unica serie a fumetti di comics ambientata a Firenze, con mostra delle tavole dei fumetti, l’albo dei fumetti regalato al pubblico (1000 copie), incontro con gli autori e disegni dal vivo.
Le notti bianche, Dostoevskij_Schumann_Chopin, reading musicato attorno alla Notte Bianca. Esecuzione integrale dei Notturni di Chopin. A cura di Nuovi Eventi Musicali.
“Storia parecchio alternativa della letteratura italiana” di Antonella Landi una rilettura umoristica e ironica del panorama storico della Letteratura italiana dalle origini a D’Annunzio.
Animazione, food and wine event a cura della Cooperativa Archeologia.

Battistero
Apparati effimeri Creare sul lato ovest del Battistero la porta che non c’è. Mettere in comunicazione la trecentesca porta di Andrea Pisano, le due quattrocentesche porte del Ghiberti e, anche se solo per una notte, la porta del XXI secolo di Apparati Effimeri. Un accesso/soglia virtuale, fluido ed ipnotizzante che i cittadini potranno vivere direttamente nella piazza recentemente pedonalizzata.

Uffizi
Apertura straordinaria fino alle 24
Apparati effimeri L’intervento è pensato lungo il lato corto del corridoio degli Uffizi in modo da ottenere un forte effetto scenografico. Accogliente come un grembo materno, il coinvolgimento dello spettatore è qui amplificato grazie alla forte suggestione di uno dei luoghi più famosi al mondo.

Palazzo Strozzi
Apertura straordinaria
White Sabba, performance di Letizia Renzini
Mostra De Chirico, Max Ernst, Magritte, Balthus. Uno sguardo nell’invisibile.
Firenze, Palazzo Strozzi (26 febbraio – 18 luglio 2010)
dalle 20.00 ingresso ridotto € 7,50

Casa del Cinema Cinema Odeon
Notte bianca all’Odeon proiezioni notturne fino alle 5 a fare da Caronte in questa lunga notte di discesa negli inferi Enrico Ghezzi, critico cinematografico creatore di Blob
Selezione da Blob, proiezione del film ‘La paura’ di Pippo del Bono e incontro con il regista, proiezione del dittico del regista culto Takashi Miike con Crows Zero e Crows Zero II.

Palagio di Parte Guelfa
Pecha Kucha night, organizzata da ISIA, format giapponese con designer e creativi pronti a mettersi in gioco

Piazza della Repubblica
Boston Beans, il coro del Cral del Comune. Varie tappe nella città.
Museo di Storia Naturale, Università di Firenze
Apertura straordinaria delle sezioni museali dalle 20 all’1
Antropologia ed Etnologia (via del Proconsolo 12)
Geologia e Paleontologia (via Giorgio La Pira 4)
Mineralogia e Litologia (via Giorgio La Pira 4)
Zoologia “La Specola” (via Romana 17) con l’apertura della Mostra Cristalli (con biglietto ridotto)
Esibizione del coro dell’Università nel cortile di Palazzo non Finito in via del Proconsolo

Palazzo Medici Riccardi, Museo di Storia della Scienza
Apertura straordinaria dalle 20.00 alle 01.00 delle sedi della mostra con ingresso gratuito
Firenze Scienza. Le collezioni, i luoghi e i personaggi dell’800
(8 novembre 2009 – 9 maggio 2010)
Apertura straordinaria di Palazzo Medici Riccardi dalle 20 all’1.

Piazza Alberti o Parterre
Cantori d’opera a cura del Maggio formazione in collaborazione con Firenze Parcheggi .

Piazza Ognissanti
Carta Bianca. A cura dell’Istituto Francese e del Comune di Parigi, animazione della piazza dalle 19.30 all’1.

Leopoldine di Santa Maria Novella
For Joy Gospel Choir, coro gospel.

Loggia dei Lanzi
Installazione video-interattiva, immagini digitali mixate dal vivo.
San Lorenzo
Vienna Vegetable Orchestra, che suona ortaggi al posto degli strumenti

Santa Croce
Bandao, progetto di musica in movimento ispirato al carnevale di Bahia, orchestra di 40-50 percussionisti diretti da Francesco Petreni. Dalla piazza alle strade limitrofe.

Piazza Duomo-Bigallo
Quartetto dell’ Orchestra da Camera Fiorentina.

SS. Annunziata
Coro Melograno. Vari cori dai piccoli agli adolescenti per tutta la notte: Piccolo Coro Melograno, Melograno Singers, Pilgrim Gospel, in tutto circa 5 ore di concerti.

Piazza del Grano
Nothing inc. Concerti di musica elettronica e sperimentale, danza contemporanea, proiezioni video in Piazza del Grano e alla Loggia del Grano.
San Simone, Casa di Dante, Limbo, Palagio
Fra tradizione medioevale e narrazione, teatro itinerante a cura di Switch nelle piccole piazze del centro San Simone, Casa di Dante, Limbo, Palagio. Gli spettacoli rappresentati sono Il Bagatto e Giovanna che immaginò Dio.

Palagio, Parione, piazza Goldoni, Strozzi
Sound Street Band, ispirata alle marching bands neoamericane, percorso dal Palagio, Porta Rossa, Parione, piazza Goldoni, Strozzi.

Loggia del Porcellino
Intrecci Contemporanei con concerto piano e flauto, danza contemporanea, sound design, video design, area lounge con divani, wine bar a cura di Angels.

Piazza Ghiberti
Art studio Lulù/Luloloko. Illuminazione totemica, mostre, spettacolo teatrale, video art, musica dal vivo, cucina africana, musica e ballo collettivo. Punto di incontro della federazione africana in Toscana, della federazione di Cuba e di diverse associazioni di immigrati residenti a Firenze.

Teatro La Pergola
Apertura straordinaria dalle 21 alle 6
Tre visite guidate con spettacolo agli spazi storici alle ore 22, 23 e a mezzanotte (la “visita del fantasma”). Sono eventi a pagamento con i consueti biglietti (intero 12 ridotto 10). Dalle 1.30 bar aperto come meeting point per i teatranti fiorentini con un POET’S CORNER e una staffetta di letture di poesie, fino alle 6 quando ci sarà la colazione dei poeti.
Associazione Firenze dei Teatri ESPLORAZIONE TEATRAL-GASTRONOMICA
Le antiche ricette di Pellegrino Artusi e la scoperta dei segreti del Teatro Massimo
Associazione Firenze dei Teatri. Tappe anche ai teatri Niccolini e Quarconia.

Ex 3
Apertura straordinaria dalle 21 alle 4
Premio Toscana Contemporanea seguito da dj set dalla terrazza

Museo Bardini
Apertura straordinaria dalle 19 alle 2
Visite guidate gratuite a cura dell’Associazione Guide Turistiche
Ricetta del blu. Teatro con vari personaggi: il segretario di Bardini, Isabella Stewart Gardner e una guida alla scoperta del museo.
Insonnia mistico-amorosa, polifonia sacra e profana medievale e rinascimentale.

Notte bianca in San Niccolò
Serata di performances artistiche e culturali che attraversano il territorio del rione San Niccolò e si intrecciano con le specificità del suo tessuto sociale.

Fondazione Salvatore Romano
Apertura straordinaria dalle 21 alle 24
Visite guidate gratuite in Oltrarno a cura dell’Associazione Guide Turistiche
Le visite guidate gratuite saranno effettuate a cura dell’Associazione Guide Turistiche ogni 20 minuti nelle seguenti lingue: Italiano, Inglese, Francese.
Reading e musica in Oltrarno a cura di Ultra, 4 dj set, reading con 18 autori, riprese dell’evento, in collaborazione con Cuculia, Cité, Trattoria 4 Leoni, Popcafé.
Associazione Aurora. Esposizione fotografica, capoeira e danze afro, band Dixie Train, dj set e proiezioni video, traghettata sull’Arno all’alba, caffè, lezione di yoga alle 6. Fulcro in Piazza Tasso.
Marching band Camillocromo. Il percorso si snoda attraverso piazza Poggi, Lungarni, S.Felicita, S.Spirito, S.Frediano.
Spettacolo di acrobazia aerea, mimo e danza dei Maghi incartati dalla Torre di San Niccolò.
Via Palazzuolo – Piazza San Paolino
Gli anelli mancanti. Street band Clacson, Consorzio Dj indipendenti, installazione luminosa “trenta punti rossi”, installazione fotografica interattiva, la Cortomobile (Alfa Romeo 2000 del ’74 con il cinema più piccolo del mondo), Baro Drom Orkestar. Fulcro delle performance in Via Palazzuolo e Piazza San Paolino.

Zona Stadio
A cura de Il Globo. Alla Pista di Skate presso lo Stadio concerto di band giovanili indipendenti.

Viale Forlanini
Notte bianca alla Casa della Cultura, pedonalizzazione del viale Forlanini con animazioni di piazza: attività per bambini, esibizione di balli latino americano e scuola di ballo, balli caraibici anni 80/90, battaglia di cuscini, presenza di banda itinerante. “Maratona televisiva gialla” dei Simpson dall’1 alle 6.

Piazza Stazione
TRAMbusto all’interno di un vagone della tramvia giovani creativi che spaziano in diverse discipline artistiche. Dj live elettronico, violinista, danzatrice, percussionista, contrabbassista. Organizzazione a cura di blimp, allestimento a cura di Arabeschi di Latte, degustazioni con Studio Umami.
Doctor pizza. Gara di pizzaioli, esibizione scuola acrobatica pizzaioli e distribuzione gratuita della pizza, via del Sansovino 191 (Fronte Tramvia).
Itineranti
Sconfinando. Performance di graffiti di luce con le torce. Il pubblico è invitato a partecipare, si evidenziano graffiti esistenti e si disegnano nuovi graffiti effimeri che vengono fotografati e messi in rete. Partenza da piazza delle Cure.
Pop up. White Florence Night I love disco, su un autobus a due piani per tutta la città (fuori centro storico). Fa delle soste e può raccogliere e traghettare le persone dalla periferia verso il centro e gli eventi. Nel bus ci saranno figuranti con abito e trucco anni 70/80. Nei punti di sosta si creano mini dance floor animati dalla musica anni 70/80.
Gruppo “Boi Bumba de Perentins
Tango club firenze
Scuola di capoeira
Boston Beans, coro. Varie tappe nella città.
Casa della Creatività – Vicolo S.Maria Maggiore
Apertura straordinaria
SHOT COMICS: Performance di “Disegno Automatico” su grande schermo. A cura di: Scuola Internazionale di Comics e Associazione Culturale Double Shot
Feltrinelli
Apertura straordinaria fino all’1 (via Cerretani 30r)
ore 19:00 IL PARTO DELLE NUVOLE PESANTI DAL VIVO
ore 22:00 INCONTRO CON MAURIZIO MAGGIANI
Edison Bookstore
Apertura straordinaria. piazza della Repubblica 27r FIRENZE
ore 18.30 INCONTRO CON ALESSANDRO D’AVENIA
“Bianca come il latte, rossa come il sangue” (Mondadori)
Spazio Loft, Opus Ballet
via Ugo Foscolo 6
Performance coreografica a cura di Daniela Paci
Serata di Flamenco e aperitivo spagnolo a cura di Claudio Javarone, con chitarra e voce di Alberto Rodriguez e José Salguedo
Centro Java, Via Pietrapiana angolo via Fiesolana – U.A.N. Caffè (Urban after night), un caffè fuori orario aperto dalle 2 alle 6, con offerta di tisane, bevande calde come te e caffè, bibite analcoliche, offerta di colazioni e spuntini
Teatro dell’affratellamento
Complesso bandistico diretto da Marco Mangani e la Big Band diretta da Davide Altini. Inoltre Move On Up Team presenta Uait Nait, Urban break dance free contest – approfondimenti di cultura urbana.
Garage via il Prato – ‘Verdura’ mostra collettiva di artisti, apertura straordinaria fino a mezzanotte
Fortezza da Basso – Mostra artigianato
Apertura straordinaria
SAM –Spazio Arti e Mestieri – Vecchio Conventino
Oltre alle botteghe di artigiani ed artisti e agli ambienti del Centro, dalle 17.00 alle 24.00 sarà possibile visitare:
1. Mostra “COME SI FA – Dire e fare dei mestieri d’arte”, Fuori Salone di Botteghe d’Art esposizione a cura della Fondazione di Firenze per l’Artigianato Artistico presso la Mostra dell’Artigianato.
2. Mostra in anteprima dei manufatti realizzati durante il corso sul feltro, realizzato presso il Centro Sam, che saranno a breve esposti presso il Museo dei Tessuti di Prato
3. Installazione nel Chiostro di un’opera di uno dei nuovi imprenditori che entreranno nel Centro.

Scarica il programma in PDF

Info su: firenze.repubblica.it

____________________________________________
INFO ULTIM’ORA
Nessuna deroga per l’orario di apertura dei negozi, limitazioni previste invece per la somministrazione di bevande alcoliche. Gli orari dei negozi resteranno dunque quelli degli altri giorni lavorativi: nel centro storico dalle 7 alle 24 per il settore non alimentare e dalle 7 alle 1 per il non alimentare. Nel resto della città 13 ore massime nell’arco orario dalle 7 alle 22.
Bar, ristoranti e altri esercizi di somministrazione alimenti e bevande potranno invece restare aperti fino alle 6 del mattino successivo, sabato 1 maggio, con possibilità di somministrare alcolici fino alle 4. Nel centro storico sarà però vietata la vendita di tutti gli alcolici e delle bevande in contenitori di vetro dalle 21 alle 6 del mattino successivo.
FONTE: http://www.ilreporter.it

IL GUSTO DEL TEATRO: FIRENZE DEI TEATRI PER LA NOTTE BIANCA
In occasione della Notte Bianca Firenze Associazione Firenze dei Teatri in collaborazione con Comune di Firenze presenta: IL GUSTO DEL TEATRO ESPLORAZIONI URBANE FRA VECCHI TEATRI E PIATTI DIMENTICATI DELLA TRADIZIONE TOSCANA – Venerdì 30 aprile, Teatro della Pergola, Teatro della Quarconia, Teatro Niccolini. (FONTE: www.viaroma100.net)
L’associazione Firenze dei Teatri vuole tracciare un viaggio sentimentale, incrociando ricette semplici della tradizione culinaria toscana e storie dei piccoli e grandi teatri del centro storico di Firenze, chiusi, scomparsi o ancora in attività.

TEATRO DELLA PERGOLA: SULLE TRACCE DEL FANTASMA E DI PELLEGRINO ARTUSI
Il fortuito ritrovamento alla Pergola di una vecchissima copia de “La scienza in cucina”, con le annotazioni di un lavoratore del teatro, ha ispirato una serata gastronomica dedicata al maggiore divulgatore della cucina popolare toscana. E una versione speciale della celebre visita spettacolo che inseguirà le ombre di obliati attori e virtuose traviate, spettri benevoli che si rianimano nelle notti della Pergola.
Dalle 21: buffet di Pellegrino Artusi Ore 22, 23, 24: visita spettacolo In sua movenza è fermo sulle tracce degli spiriti che abitano il Teatro Massimo (ingresso 6 euro, prenotazione obbligatoria).
Ore 2.00: cornetti e rime nella colazione dei poeti con Riccardo Rombi che legge Federico Garcia Lorca, la partecipazione amichevole di Riccardo Ventrella che legge Camillo Sbarbaro e la musica di Giacomo Aloigi.
Dove: Teatro della Pergola, via della Pergola 12/32, Firenze
Prenotazioni visite spettacolo Teatro della Pergola: 055.2264353, pubblico@teatrodellapergola.com

TEATRO DELLA QUARCONIA: LA FRIGGITORIA DELLO STENTO
Il Teatro della Quarconia (meglio conosciuto col successivo nome di Teatro Nazionale) è stato una delle grandi sale popolari della Firenze ottocentesca. Era il punto di ritrovo del “basso ceto”, dove si mettevano in scena improponibili rimescolamenti di opere conosciute cui il pubblico cercava spesso di cambiare il finale lanciando del cibo. Tra le prelibatezze che gli spettatori prediligevano, spiccano le frittelle di tondone, delle quali era golosa anche la maschera di Firenze, Stenterello. Dove: via dei Cimatori. Dalle ore 20: parodie, nonsense e friggitoria.

TEATRO NICCOLINI: SULLE TRACCE DEGLI INFUOCATI
Nella vita teatrale di Firenze dal Seicento in avanti è centrale il ruolo delle Accademie, consorterie di gentiluomini che si dilettavano di questioni culturali e artistiche. Fu da una costola dell’Accademia degli Immobili, fondatrice del Teatro della Pergola, che crebbe il Teatro Niccolini: l’Accademia degli Infuocati, con lo stemma della bomba infiammata. In omaggio a quei nobili gentiluomini infiammeremo anime e palati con un piatto della tradizione fiorentina “Il Peposo” importato a Firenze dalle manovalanze giunte dall’Impruneta per la costruzione della cupola del Duomo che usavano cuocerlo nelle stesse fornaci dove venivano cotti i mattoni. Ad accompagnare la degustazione un’altra grande tradizione dello spettacolo, quella dei mangiafuoco.
Dove: Teatro Niccolini, via Ricasoli, 5
Dalle 20: peposo e salsicce
Dalle 21.30 a mezzanotte spettacolo di mangiafuoco e visite all’ingresso del teatro (ogni 30 minuti)
Prenotazioni visite spettacolo Teatro della Pergola: 055.2264353, pubblico@teatrodellapergola.com
Le prenotazioni per le visite al Teatro Niccolini saranno prese la sera stessa all’ingresso del teatro
Info tel 055.2779362 www.firenzedeiteatri.it – promozione@firenzedeiteatri.it

Notte bianca a fumetti
Un viaggio atipico nel mondo delle nuvole parlanti, accompagnati da un gruppo di autori toscani e dai loro personaggi.
L’evento si svolge il 30 aprile 2010, dalle ore 22 presso la Biblioteca delle Oblate, in via dell’Oriuolo, 26, a Firenze.
La sala della sezione contemporanea ospiterà un incontro con gli autori composto da due parti.
Nella prima parte, verrà presentato un albo speciale a fumetti della serie “L’Insonne” L’albo, realizzato con il contributo del Comune di Firenze, ha la caratteristica di essere ambientato proprio nella Biblioteca delle Oblate e ha come protagonista Desdemona, un personaggio storico del mondo del fumetto italiano.
Desdemona Metus è la DJ di Radio Strega, una piccola radio privata fiorentina.
Affetta da una strana forma di insonnia, Desdemona, viene trascinata, suo malgrado, nelle strane avventure dei personaggi che le telefonano in diretta.
Un po’ “Talk Radio”, un po’ “Ai confini della realtà”, L’Insonne viene pubblicata in Italia dal 1994, vincendo numerosi premi del settore.
A questo personaggio, che si caratterizza per vivere le sue avventure principalmente a Firenze, sono stati dedicati anche una serie di “audio fumetti” andati in onda su Novaradio e un romanzo, dal titolo “La lunga notte de L’Insonne”.
Disegnato da Giorgio Pontrelli e scritto da Giuseppe Di Bernardo, l’albo speciale dal titolo “La notte Bianca”, stampato in mille copie dalle Edizioni Arcadia, verrà regalato fino ad esaurimento scorte ai visitatori della Biblioteca.
Durante l’incontro con il pubblico, gli autori racconteranno il processo creativo che sta dietro la creazione di un fumetto, dalla ideazione alla stampa finale. Grazie alla splendida voce di Isabella Mancini, l’evento sarà intramezzato dalla lettura di alcuni brani del fumetto che raccontano la notte e il mondo di Desdemona.
Nella seconda parte dell’incontro con gli autori, si parlerà in generale del rapporto tra notte e fumetto. Condurrà Mauro Bruni, critico del fumetto e membro storico dello staff di Lucca Comics.
Interverranno: Marco Turini, disegnatore Marvel, Stefano Bonfanti, autore umoristico della serie Zannablù, Jacopo Brandi, inchiostratore di Diabolik e Giuseppe Di Bernardo, disegnatore di Diabolik e sceneggiatore de L’Insonne e Cornelio. Sono previsti ospiti a sorpresa.
Al termine dell’incontro i disegnatori realizzeranno dei disegni per i lettori che vorranno portarsi a casa un ricordo della serata, mentre su un pannello appositamente allestito, gli autori, i visitatori e gli studenti della Scuola di Comics di Firenze che vorranno partecipare, potranno disegnare “il loro modo di vedere la notte”.
All’ingresso della Sala sezione contemporanea, sarà allestita anche una piccola esposizione di immagini che mostra il dietro le quinte per la realizzazione dell’albo a fumetti che verrà regalato ai visitatori.
FONTE: www.nove.firenze.it



Share

Lascia il tuo commento!

Scrivi qui il tuo commento, o trackback dal tuo sito. Puoi anche subscribe to these comments via RSS.

Sii gentile, chiaro, resta in argomento. No spam.

Puoi usare i seguenti tafg html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo è un blog Gravatar-enabled. Per avere il tuo gravatar universale registrati a Gravatar.