Home » città, Italia, Puglia

Salento fuori stagione

6 maggio 2011 Nessun commento

foto-kyteIl Salento sta diventando la principale meta balneare d’Italia e si vede. Da anni si riscontra il tutto esaurito nel mese di agosto e mettere piede a Gallipoli o a Otranto, o assistere alla famigerata Notte della Taranta di Melpignano si trasforma in uno sgomitare tra la folla. Per questo il consiglio è quello di visitare il Salento fuori stagione. Giugno è il mese ideale, le giornate sono lunghe e fa gia caldo, ma anche Luglio e Settembre sono piacevoli, anche se Luglio può risultare più caldo del mese di Agosto.
A Settembre è da preferire il litorale ionico in quanto le giornate son corte e il sole tramonta sul mare dalla parte dello Ionio, cosicchè avrete una mezzora in più almeno per stare al mare rispetto all’Adriatico.
Il Salento è una meta ben attrezzata per il turismo per tutte le tasche, si va dal campeggio ai resort più esclusivi ai tranquilli B&B. Per muoversi agevolmente e visitare tutte le località il consiglio è quello di soggiornare a Lecce città, da cui, tramite la tangenziale, potrete raggiungere in breve tempo tutte le principali località.
Da non perdere le numerose Sagre, Feste dei vari santi patroni dei paesini con le caratteristiche luminarie, e i concerti di Pizzica e Tarante (oramai sono attivi decine di gruppi di musica tradizionale). Una volta arrivati nel Salento vi conviene informarvi sugli eventi i programma per unire alle bellezze paesaggistiche anche i piaceri della buona tavola, del vino e il folklore. In edicola potete acquistare QUISALENTO, bisettimanale di informazione sugli eventi o affidarvi alla stampa locale “Il Quotidiano di Lecce” o “La Gazzetta del Mezzogiorno” (disponibile anche online) oppure potete fare una ricerca su google.



Share

Lascia il tuo commento!

Scrivi qui il tuo commento, o trackback dal tuo sito. Puoi anche subscribe to these comments via RSS.

Sii gentile, chiaro, resta in argomento. No spam.

Puoi usare i seguenti tafg html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo è un blog Gravatar-enabled. Per avere il tuo gravatar universale registrati a Gravatar.